mercoledì 17 dicembre 2014

Sulla falsariga delle sfumature e oltre!

Buon giorno miei carissimi lettori,
domani uscirà (finalmente) in formato e-book il quarto capitolo della serie "Crossfire", "In gioco per te" di Sylvia Day. Una serie erotica dedicata alla coppia Gideon – Eva.
Oggi avevo in mente di parlarvi di questa splendida serie che seguo con tanto entusiasmo e attesa ma, cinque minuti fa ho deciso di dedicare invece il post ad alcune serie che sulla falsariga delle "Cinquanta sfumature", stanno spopolando in Italia. Una presentazione delle storie più apprezzate dalle lettrici, che non potete assolutamente perdervi se vi piace il genere letterario, dove la passione arriva alle stelle...


La prima serie di cui vi parlo è, naturalmente, la "Crossfire Series" di Sylvia Day, giunta domani alla sua quarta pubblicazione in Italia.


I protagonisti di questa avvincente storia sono Eva Tramell e Gideon Cross. La serie sarà composta da ben cinque volumi (inizialmente erano solo tre), e qualche giorno fa l'autrice ha rivelato il titolo dell'ultimo capito della collana: "One with you". Di quest'ultimo non si conosce ancora trama e copertina, penso che dovremo aspettare ancora un altro po' per ottenere delle informazioni!
La "Crossfire Series" all'apparenza sembra una copia corretta e più articolata delle "Sfumature" ma, inoltrandosi nella lettura il lettore viene a tal punto travolto dagli eventi, da resettare tutto ciò che era presente nella mente prima della lettura di questi romanzi. Non vi inserisco tutte e quattro le trame dei romanzi, ma solo la sinossi del primo per stuzzicare la curiosità di chi ancora non ha preso in mano questo Serie. Non sapete cosa vi siete perse...


Lei è Eva Tramell, giovane neolaureata che sta per iniziare il suo primo lavoro in un’importante agenzia pubblicitaria a Manhattan. Lui è Gideon Cross, carismatico e affascinante uomo d’affari, proprietario dell’agenzia e del lussuoso palazzo in cui entrambi lavorano. Quando si incontrano, l’attrazione tra loro è istantanea e irresistibile, di quelle che non lasciano scampo. Gideon desidera Eva sopra a ogni cosa, ma rifiuta qualunque coinvolgimento sentimentale, perché non vuole mescolare sesso e amore. Eva, dal canto suo, è travolta da una passione che non pensava avrebbe mai provato, ma non accetta di farsi trattare come un semplice oggetto del desiderio o una trattativa d’affari da portare a termine rapidamente e con successo, cosa a cui lui è abituato da sempre. Entrambi devono fare i conti con un passato difficile e tormentato, e quando inizia a farsi strada un sentimento più profondo, le barriere che hanno faticosamente costruito negli anni per proteggersi rischiano inevitabilmente di crollare. Sullo sfondo della New York sfavillante dell’alta finanza, dove apparenza e ricchezza contano più di ogni altra cosa, Eva e Gideon sono costretti a mettersi totalmente in gioco e a lasciarsi andare alla loro ossessione.

La seconda Serie di cui vi parlo è la "This man trilogy" di Jodi Ellen.


Qui non vi è nessun multimiliardario che si invaghisce della timida e insicura segretaria ma, vi è un Lord del Maniero arrogante, dominante, prevaricante e tremendamente sexy: Jesse Ward. Un uomo, che credetemi, non avrà vita facile con la sua dolce e caparbia Lady. Ava farà di tutto per non cedere alla passione ma, quando ci si trova davanti Jesse, alto biondo muscoloso con due splendidi occhi verdi, l'impresa è pressoché impossibile. Chi sarebbe in grado di rifiutarlo!!??
La "This Man Trilogy" è composta da ben tre romanzi più una piccola novella, come regalo dell'autrice per i suoi fan. I volumi che compongono la serie sono stati tutti pubblicati in Italia, quindi non vi rimane che imparare a conoscere il Lord del Maniero e... bè innamorarvene! Anche qui vi inserisco solo la trama del primo capitolo: "La Confessione".


Ava è stata chiamata ad arredare alcune stanze di una lussuosissima dimora londinese, il Maniero. Il proprietario, Jesse Ward, ha chiesto di lei personalmente. Ava si presenta all’appuntamento aspettandosi un vecchio aristocratico e invece si ritrova davanti un uomo giovane, pericolosamente bello e molto sicuro di sé. Fin da subito è chiaro che Jesse sa come ottenere quello che vuole, e adesso vuole lei. Ava sa che da un uomo così sensuale ma prepotente, dominante e irragionevole sarebbe sicuramente meglio scappare, ma lui è determinato a farla sua e Jesse non è un uomo al quale è facile sfuggire…

La terza serie che vi introduco è la serie "Chiedimi quello che vuoi" di Megan Maxwell, la Caliente trilogia spagnola giunta in Italia nel maggio di quest'anno.

I protagonisti di questa trilogia sono la dolce e scoppiettante spagnola Judith Flores e il freddo e sfuggente tedesco Eric Zimmerman (soprannominato Iceman). Qui, come nelle sfumature, troviamo il miliardario a capo di una famosissima ditta con molte filiali sparse nel mondo e la dolce e tenace segretaria. Le similitudini con l'altra famosissima serie però finiscono qui perché in "Chiedimi quello che vuoi", sebbene Eric sia ossessionato e attratto dalla bella, la fanciulla non ha alcuna intenzione di farsi mettere i piedi in testa. E credetemi gli ultimatum non saranno pochi... Judith è determinata a portarlo dove vuole lei, a cambiarlo e a renderlo migliore. Riuscirà nell'intento? Non vi resta che scoprirlo buttandovi a capofitto in questa serie, i cui romanzi sono già stati tutti pubblicati in Italia, per la gioia di molte lettrici!

Eric Zimmerman, proprietario della compagnia tedesca Müller, dopo la morte del padre decide di recarsi in Spagna, per visitare tutte le filiali del gruppo. A Madrid, nella sede centrale, conosce Judith, una giovane segretaria, intelligente e sexy, di cui si invaghisce all’istante. Da quel momento ha un unico obiettivo: possederla. Attratta dal suo capo, Judith abbandona ogni speranza di resistergli e, totalmente disarmata, cede e si presta ai suoi giochi sessuali: all’inizio turbata, poco a poco si lascia avvolgere dalla spirale di piacere completamente nuovo, inatteso e pervasivo. Impara a conoscere così il vero senso della lussuria e della passione più sfrenate, vivendo, giorno dopo giorno, pulsioni e fantasie che non aveva mai osato immaginare. E sono sensazioni che la appagano e inebriano a tal punto da non riuscire più a farne a meno…

La quarta serie di cui vi parlo è la serie di Tara Sue Me, "The Submissive". Il terzo capitolo della serie è stato pubblicato in Italia qualche giorno fa.


I protagonisti della trilogia sono Nathaniel West, l'uomo di successo proprietario di un'azienda di profilo internazionale e la dolce bibliotecaria Abigail King (Abby). Nathaniel è in cerca di una nuova sottomessa (eh sì, ricorda il nostro amato Cristian) e Abby, inesperta in questo tipo di gioco, gli presenta una domanda di candidatura. Oddio sembra più un lavoro che un rapporto... più confidenziale. Avete capito cosa intendo :p
I due passeranno insieme torridi week end all'insegna della passione, prima di rendersi conto che nuovi sentimenti stanno bussando alla porta di entrambi.
Una serie che all'apparenza sembra seguire la scia delle sfumature ma, solo all'apparenza perché immaginate lo stupore del nostro bel dominatore quando si vede davanti la candidatura delle donna che ha sempre voluto e ammirato da lontano per anni. Una donna che non ha mia avuto il coraggio di avvicinare. Una storia all'inizio dura, fredda ma, che svela i suoi misteri solo nel secondo capitolo della trilogia. Una trilogia, che vi assicuro è tutta da scoprire e leggere!


Lei... Per Abby la strada verso il piacere ha un nome: sottomissione. E passa per le braccia del dominatore Nathaniel West. Tutta New Ÿork vede in Nathaniel West solo il giovane e brillante amministratore delegato della West Industries. Ma per Abby King, bibliotecaria per passione, rappresenta la più segreta delle fantasie e la più audace delle promesse. Perché Nathaniel è un dominatore che alle sue amanti impone la disciplina e regala l ´estasi. E quando lei scopre che è alla ricerca di una nuova sottomessa, si lascia alle spalle la vita di sempre e si candida per quel ruolo. Ad Abby basta un weekend per assoggettarsi completamente al proprio padrone e accettare senza discutere ogni regola e ogni condizione. Un passo alla volta, la ragazza semplice di un tempo si inoltra tra i riti e le cerimonie di quel continente oscuro. Fino al giorno in cui sente che il ruolo di sottomessa non le basta più. E decide di riscrivere le regole del gioco.

L'ultima serie che vi introduco è la trilogia "La promessa" di Portia Da Costa. Trilogia i cui volumi sono già stati pubblicati tutti in Italia dalla casa editrice Newton Compton.

I protagonisti di questa calda serie sono Jonathan Llewellyn Wyngarde Smith (John Smith) e Lizzie Aitchison. Anche in questa serie come nelle precedenti il profilo dei personaggi è lo stesso: lui ricco uomo di successo, lei ragazza normale che vorrebbe vivere emozioni più intense. Ma anche in questa serie le similitudini con la storia di Cristian e Ana finiscono qui perché, Lizzie pur di vivere quest'avventura è disposta a tutto. Addirittura fingersi una Escort per sedurre il bello e sexy John Smith. Un inizio originale che non può non sfociare nell'amore ma... non vi resta che iniziarne la lettura per scoprirlo! Leggiamoci insieme la trama del primo volume della serie "L'incontro"!

Quando Lizzie Aitchison incontra John Smith al bar del lussuoso Waverley Grange Hotel, l’attrazione tra loro è palpabile fin dal primo sguardo. John è bello, raffinato ed elegantissimo, un uomo davvero irresistibile. Ma già dopo un drink a Lizzie diventa chiaro che Mr Smith non è al bar per una serata qualsiasi: sta cercando una squillo professionista con cui trascorrere una notte di sesso, e pensa di aver trovato quello che cerca proprio in lei. Lizzie è una segretaria part-time ma, attratta da quest’uomo seducente e stuzzicata dalla situazione, finge di essere quello che non è. Così, decide di stare al gioco e diventa Bettie, squillo d’alto bordo, per una lunga, indimenticabile notte di passione…

Ci sarebbero tantissime altre serie di cui parlarvi ma, l'articolo diventerebbe troppo lungo e rischio di annoiarvi. Quindi qui di seguito vi inserisco i titoli di alcune serie degne di nota:
  • serie "Beauty" di Georgia Cates,
  • serie "Le relazioni Blackstone" di Raine Miller,
  • serie "I colori dell'amore" di Kathryn Taylor,
  • serie "Because you are Mine" di Beth Kery.
Ce ne sarebbero molte altre ma, per il momento ricordo solo queste quattro.
Voi quale avete letto? Vi sono piaciute? Le consigliereste?
Scusate il post chiometrico, avevo voglia di scrivere ahahhahha! Ora vado a prepararmi per uscire, noi donne ci mettiamo una vita a decidere cosa metterci, per poi metterci sempre gli stessi indumenti :( Uffa! Ciao cia

3 commenti:

  1. ma sai che le ho lette tutte? Non le ho ancora finite tutte tutte, ma quasi. Si, direi che è proprio un genere che mi piace. Aspetto con trepidazione la Day, dopo più di un anno, speriamo! (Aggiungerei anche la J.Kenner con Liberami, sceglimi e amami e Jennifer Probst) La serie di Beth Kery e quella di Portia da Costa non mi hanno entusiasmata, le altre le ho adorate

    RispondiElimina
  2. Con le sfumature ho un rapporto un po' conflittuale, magari con la Day potrei trovar pace ;)

    RispondiElimina
  3. Ciao, nuova follower! Qui il mio ultimo post, appena pubblicato: https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2017/10/www-wednesday-10.html se ti va dacci un occhio; ti aspetto da me come lettrice fissa (trovi il blog anche su instagram come: ioamoilibrieleserietv)
    grazie

    RispondiElimina